Bianco-Valente, Nessuno escluso, 2020, Napoli.
Installazione ambientale: lettere in ferro verniciato su struttura preesistente / Site-Specific Installation: painted iron letters
on pre-existing structure


Bianco-Valente, Nessuno escluso, 2020

In oltre due millenni di storia la città di Napoli ha sempre saputo creare valore dalle differenze, tanto che nel carattere dei suoi abitanti si è sviluppata nel tempo una forte propensione all’accoglienza e all’integrazione.
La città è un grande laboratorio sociale dove quotidianamente si sperimentano particolari forme di convivenza fra le diverse classi sociali che condividono da secoli le stesse strade e gli stessi edifici.
Il confronto serrato, a volte anche aspro, fra persone portatrici di storie molto diverse fra loro, permette di sviluppare uno sguardo sempre nuovo attraverso cui interpretare l’esistente.
Questo particolare approccio alla contemporaneità lo si ritrova nella vasta produzione musicale, teatrale, cinematografica, letteraria che affonda le proprie radici nella cultura partenopea.
Con l’opera Nessuno escluso, posta idealmente all’ingresso della città, intendiamo mettere in luce quanto sia importante mantenere vivo il confronto fra le diverse anime presenti nel nostro territorio.
L’opera è stata realizzata nell'ambito dei lavori di riqualificazione dell'asse costiero di via Marina.



Bianco-Valente, Nessuno escluso, 2020

In over two millennia of history the city of Naples has always been able to create value from differences, so much so that in the character of its inhabitants a strong inclination to hospitality and integration has developed over time.
Napoli is a great social laboratory where particular forms of coexistence between different social classes that have been sharing the same streets and buildings for centuries are experienced every day.
The close, sometimes harsh confrontation among people with very different stories, allows us to develop an ever new perspective through which to interpret the existing.
This particular approach to contemporaneity can be found in the vast musical, theatrical, cinematographic and literary production that has its roots in Neapolitan culture.
With the artwork Nessuno escluso (Nobody Excluded), ideally placed at the entrance of the city, we want to underline how important is to keep alive the coexistence between the different souls present in our territory.
The artwork was carried out as part of the redevelopment works of the coastal axis of via Marina.



Bianco-Valente, Nessuno escluso, 2020 (allestimento), ph. Nicola Izzo



Bianco-Valente, Nessuno escluso, 2020 (allestimento), ph. Nicola Izzo



Bianco-Valente, Nessuno escluso, 2020 (allestimento) ph. Nicola Izzo



Bianco-Valente, Nessuno escluso, 2020, ph. Ansa

home | works | texts/testi | video | contacts/contatti