Bianco-Valente, C'è una luce che non si spegne mai, 2017
Lucerna ad olio in pietra grigia di Latronico, cm 16 x 20 X 40, Eremo di Grotta Sant'Angelo, Palombaro (CH) _Progetto site specific per Eremi Arte 2017.

C'è una luce che non si spegne mai, Lucerna ad olio in pietra grigia di Latronico, cm 16 x 20 x 40, 2017 - veduta dell'instalazione, Eremo di Grotta Sant'Angelo, Palombaro (CH)
C'è una luce che non si spegne mai, Lucerna ad olio in pietra grigia di Latronico, cm 16 x 20 x 40, 2017 - veduta dell'instalazione, Eremo di Grotta Sant'Angelo, Palombaro (CH)

L’essere umano è la prima forma di vita ad aver sviluppato, nel corso dell’evoluzione biologica, la piena consapevolezza di se. Questo è avvenuto mentre articolavamo sempre più la nostra capacità di linguaggio, che ci ha permesso di esprimere in maniera molto dettagliata le più piccole sfumature del nostro sentire. Avere coscienza di sè e riuscire a vedersi immersi nella realtà esterna ha fatto sorgere in maniera spontanea, fin dalla notte dei tempi, alcuni interrogativi ai quali è impossibile dare una risposta, in particolare su quale sia il vero senso della nostra presenza, del nostro passaggio sulla terra.

Nel tentativo di dare una risposta a questa e ad altre domande esistenziali, sono nate le religioni, si è sviluppata la filosofia e alcuni individui hanno sentito, e sentono ancora, il bisogno di isolarsi dalla mondanità, dal quotidiano, per donare a se stessi e all'umanità il tempo, la meditazione, la preghiera.
Ci sarà sempre una luce accesa finché l’uomo continuerà a porsi domande sul senso della vita.

Queste sono le considerazioni emerse durante il nostro primo approccio alla Grotta Sant’Angelo di Palombaro in Abruzzo, caratterizzata da una volta naturale pressoché bianca e liscia, luogo che ci ha molto colpito per la sua carica energetica.
Abbiamo così deciso di metterci in relazione con l’eremo utilizzando la pietra grigia di Latronico, luogo della Basilicata a cui siamo profondamente legati, per realizzare una lucerna ad olio che abbiamo trasportato dalla Lucania fino alla grotta Sant’Angelo e che è stata accesa durante l’inaugurazione.
Chiunque potrà poi aggiungere l’olio necessario per continuare a tenere viva questa piccola luce.

 
C'è una luce che non si spegne mai, Lucerna ad olio in pietra grigia di Latronico, cm 16 x 20 x 40, 2017 (Backstage)
C'è una luce che non si spegne mai, Lucerna ad olio in pietra grigia di Latronico, cm 16 x 20 x 40, 2017 (Backstage)
C'è una luce che non si spegne mai, Lucerna ad olio in pietra grigia di Latronico, cm 16 x 20 x 40, 2017 (Backstage)
C'è una luce che non si spegne mai, Lucerna ad olio in pietra grigia di Latronico, cm 16 x 20 x 40, 2017 - veduta dell'instalazione, Eremo di Grotta Sant'Angelo, Palombaro (CH)
C'è una luce che non si spegne mai, Lucerna ad olio in pietra grigia di Latronico, cm 16 x 20 x40, 2017 (Backstage) _ foto di Erminia Cardone
C'è una luce che non si spegne mai, Lucerna ad olio in pietra grigia di Latronico, cm 16 x 20 x40, 2017 (Backstage) _ foto di Erminia Cardone
C'è una luce che non si spegne mai, Lucerna ad olio in pietra grigia di Latronico, cm 16 x 20 x40, 2017 (Backstage) _ foto di Andrea Di Cesare
C'è una luce che non si spegne mai, Lucerna ad olio in pietra grigia di Latronico, cm 16 x 20 x40, 2017 (Backstage) _ foto di Andrea Di Cesare
C'è una luce che non si spegne mai, Lucerna ad olio in pietra grigia di Latronico, cm 16 x 20 x 40, 2017 - veduta dell'instalazione, Eremo di Grotta Sant'Angelo, Palombaro (CH)