Bianco-Valente
Il progetto Relational per Arte in Transito Luglio 2009, Potenza
   
 
  La ex Biblioteca Provinciale di Potenza
   
   
 

Bianco-Valente, Relational
Proposta di installazione per la mostra “Arte in transito”, Potenza
Luglio 2009 (data da confermare)

Intendiamo l’architettura di una città come la traccia lasciata dalle trasformazioni sociali (ideologiche ed economiche) che lì si sono susseguite nel tempo.
Al pari delle relazioni sociali che legano gli abitanti di un luogo, esistono, per riflesso, relazioni anche fra i vari edifici che danno corpo all’immagine di quel luogo.
Ci è quindi sembrato anomalo lo stato di abbandono in cui versa l’edifico che ospitava la Ex Biblioteca Provinciale di Potenza, diventato inagibile dopo il sisma del 1980.
Si tratta di un progetto razionalista di pregio, e la facciata è caratterizzata da un bellissimo equilibrio formale che (purtroppo) è raro trovare negli edifici pubblici recenti. Ma nonostante questo, è uno dei pochi palazzi abbandonati (forse l’unico) che si trova nelle vie del centro di Potenza.
Con il nostro progetto Relational, avvolgendo la facciata di questo palazzo dimenticato in una rete, intendiamo dargli nuovamente luce, tentando di reinserirlo nelle dinamiche di relazione architettoniche e sociali della città.
Bianco-Valente

   
   
 
  Bozzetto con definizione dell'area di intervento
   
 
  Prima simulazione digitale
   
 
  Progetto esecutivo (Alefprogetti.it)
   
 
  Rendering del progetto (Alefprogetti.it)